Istanbul via mare; battello sul Bosforo

Fare il giro del Bosforo a Istanbul sul battello è un esperienza da non perdere assolutamente. Ti trovi fisicamente in mezzo ai due continenti in questa città che è sempre al centro delle grandi navigazioni. Dal battello si gode una vista unica verso lo splendido Palazzo Topkapi, la Torre di Galata, la Scuola Militare (Kuleli), si vedono anche la Moschea BluHagia Sophia e tanti altri monumenti, sia quelli che stanno sulla parte Europea che sulla parte Asiatica, dal mare. E’ una visione spettacolare. Io che sono un’Istanbullita di nascità non mi stanco mai di vivere quest’esperienza appena il tempo mi permette e ho voglia di vivere e vedere la mia città da un’altro punto di vista in tutti i sensi, respirando a pieni polmoni il profumo del mare accompagnata dal canto dei gabbiani.

Sulle sponde del Bosforo puoi ammirare anche le tipiche case ottomane di Istanbul chiamate Yali, rappresentano un elegante esempio di architettura in legno. La maggior parte sono restaurate e appartengono a ricche famiglie turche.

Quando voglio vivere l’esperienza del battello esco da casa la mattina e prendo il treno per arrivare a Sirkeci, la capo-linea dal quale puoi arrivare a piedi a Sultanahmet e ad Eminonu da dove partono i battelli per attraversare il Bosforo. Si prende il battello anche da Ortakoy. E’ un quartiere assolutamente da vedere con i suoi deliziosi caffè e i ristoranti, molto amato dagli artisti perchè Ortaköy è un posto bellissimo e molto romantico è ideale per chi ha poco tempo a disposizione, è un mini-tour su imbarcazioni più piccole. Percorre solo il tragitto fra il primo ed il secondo ponte e torna indietro. Vale sicuramente la pena passarci un pò di tempo a Ortakoy sorseggiando un tè e mangiando un kumpir (patate giganti ripieni cotte al forno). Il tour parte ogni ora dalle 13 fino alle 18, dura un’ora e costa 8 Lire. E’ godibile e normalmente per niente affollato.

Comunque per le partenze in battelli Eminonu è più caratteristico e partendo da lì, parti direttamente dal cuore della città. Ci sono diversi tipi di tour in battello. Il miglior modo è farli con la compagnia della città di Istanbul, la Şehir Hatları si risparmia e si evitano i tour privati, molto più costosi e sostanzialmente uguali.

Prima cosa che faccio sul battello è una piccola colazione con simit e il tè.

Se voglio passare tutta la giornata in mare di solito prendo il battello che fa il tragitto più lungo (in turco: uzun bogaz turu) che fa 5 fermate intermedie partendo da Eminönü la mattina alle 10.35 e alle 13.35, questa seconda corsa si fa solo dal 1 aprile al 1 novembre, arrivando per pranzo nel piccolo Anadolu Kavağı (sulla sponda asiatica), dove ci fermiamo per tre ore e poi si riparte. Pranzare a Anadolu Kavağı è emozione autentica, qui mi sento fuori dal tempo. Anadolu Kavagi è un delizioso paesino alla fine del bosforo, qui appena scendo dal battello mi dirigo in uno dei ristoranti di pesce fresco dove scelgo il pesce dai banchi che poi vengono cotti su enormi griglie.

Un rito che si fa è quello di salire fino alle rovine del Castello di Yoros, alcune famiglie turche pranzano lassù, stendendosi sul prato fanno pic-nic. Se volete fare questo bisogna che portate dietro da mangiare il tipico balik-ekmek, il panino di pesce, buonissimo!  In cima al Castello di Yoros mi metto in piedi, alzo le braccia e respiro tutta l’aria del Bosforo e Mar Nero che si incontrono sotto i miei piedi…, è un’emozione che mi fa sentire grande e piccola nello stesso tempo.

C’è anche un tour più breve e parte da Eminönü alle 14.30; dura 2 ore e ferma solo a Üsküdar alle 14.50, sul lato asiatico, per chi vuole scendere ed esplorare questo quartiere all’ingresso del Bosforo. Io vi consiglio di  prendere il tour più lungo e dedicare l’intera giornata a questa attrazione della città.

La Şehir Hatlarıorganizza tre tipi di tour, per venire incontro un po’ ad ogni tipo di esigenza:

1) Il Nostalgic Bosphorus Tour, tutte le mattine durante il periodo dall’1 aprile all’1 novembre vengono effettuate 3 partenze giornaliere alle 10.35, 12.00 ed alle 13.35 da Eminönü. Il Tour effettua 5 fermate intermedie e dopo un’ora e mezza arriva ad Anadolu Kavağı (sulla sponda asiatica), si ferma qui per 3 ore ed in seguito riparte per tornare ad Eminönü. Si può scegliere se fare il biglietto solo andata (15 Lire) o andata/ritorno (25 Lire) e volendo si può anche scendere nelle fermate intermedie. E’ ovviamente molto bello, il fatto è che praticamente dura 6 ore in totale quindi tiene impegnati tutta la giornata. Il Tour delle 10.35 è garantito tutto l’anno, tutti i giorni, l’altra partenza è speciale per il periodo estivo.

2) Da novembre 2009 è stato inaugurato un Non-Stop Tour, con partenza da Eminönü alle ore 14.30, dura due ore e fa una sola fermata intermedia ad Üsküdar (alle 14.50 quindi si può valutare di visitare il lato asiatico di mattina e fare il tour partendo da lì nel pomeriggio), arriva fino ad Istinye e torna indetro. Dall’1 aprile all’1 novembre viene effettuato tutti i giorni, mentre nel periodo invernale viene effettuato solo di domenica. Costa 15 Lire.

3) Nel 2010 è stato inaugurato un tour notturno sul Bosforo (Mehtap Gezisi), il tour viene effettuato solo il Sabato, costa 20 Lire, con partenza da Eminönü alle ore 18.25 ed arrivo ad Anadolu Kavağı alle ore 20, effettua 4 fermate intermedie. Riparte alle ore 22.30 ed il ritorno ad Eminönü è previsto per mezzanotte. Tour estremamente consigliato specialmente nelle notti di luna piena. Questo tour è attivo solo da giugno a metà settembre.

Lasciateci un commento della vostra esperienza sul Bosforo…

(5Votes, average: 4,20 out of 5)
Loading ... Loading ...

1 Comment

  1. Giacomo scrive:

    tutto molto chiaro ma dove posso trovare una mappa del percorso?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>