Antalya

Antalya é la città sulla costa Mediterranea della Turchia. E’ la resort marittima più grande internazionale situata sulla Riviera turca chiamata anche Costa Turchese. Con la sua popolazione di circa un millione ospita più di 10 millioni di visitatori all’anno, è la “capitale del turismo turco” ed è  famosa per i meravigliosi centri di golf.

Le località nel comune di Antalya sono Akseki, Alanya, Elmalı, Finike, Gazipaşa, Gündoğmuş, İbradı, Kale, Kaş, Kemer, Korkuteli, Kumluca, Manavgat e Serik.

Antalya è una città pittoresca circondata dalle montagne, dalle foreste, dal mar Mediterraneo e da molte rovine risalenti ai tempi degli antichi greci. Ad Antalya la natura è molto ricca, oltre il mare meraviglioso, sono assolutamente da godere anche le cascate; Manavgat e Duden.duden

La città è stata fondata come “Attaleia”, nominata come il suon fondatore Attalos II, re di Pergamon nel a.C 150 circa. Questo nome, ancora in uso in greco, in turco è diventato prima Adalia poi Antalya. Attaleia era anche il nome della festa di Delfi. L’abitazione della città va oltre Attalo, i resti archeologici indicano terzo secolo a.C. La città è prosperata durante l’impero Romano ed è divenuta una delle città più grandi dell’Impero Bizantino.

Antalya è diventata famosa anche per il prestigioso Campionato del mondo rally, che ha portato alla ribalta mondiale la città.

Antalya essendo protetta dai venti nordici con i Monti Tauri su tutta la lunghezza, è dotata da un clima mite tutto l’anno. Il clima è mediterraneo con i masssimi estivi di 45 gradi. Qui le montagne del Tauro ricoperte di pini arrivano fino al mare, formando una costa irregolare fatta di promontori rocciosi e baie nascoste. La fortuna di questa cittadina costiera è dovuta all’incantevole posizione ai piedi della catena montuosa, alle sue ampie spiagge e al clima subtropicale.

Antalya offre tutti i tipi di divertimento e tutte le cucine mondiali. La città interna ha lunghi viali costeggiati da palme e vicoli stretti nella zona del vecchio quartiere di pescatori, Kaleici, il centro storico di Antalya, con le sue casette ottomane e le stradine strette offre un clima diverso dalle spiagge. Con i suoi hotel, bar, discoteche e i ristoranti è stata ristrutturata per mantenere il suo lato storico. Antalya ha vinto il Premio Mela d’Oro di Turismo. La Piazza principale, Cumhuriyet Meydani ospita mostre e performance all’aperto.

Ad Antalya incontriamo resti e architettura di diverse civiltà antiche, tra qui Licia, Pamfilia, Seljuk, la civiltà Ellenistica, Romana, Bizantina e Ottomana. Nei dintorni di Antalya si possono visitare numerosi scavi e siti storia. I principali sono le rovine di Termessos a nordovest, quelle di Perge a est e il teatro di Aspendos con 18.000 posti, assai ben conservato, che risale al II secolo d.C.

Antalya è piena di alberghi lussuosissimi situati sulla costa.

Oltre tutte le attrazioni che offre, Antalya ospita anche diversi festival tuto l’anno:

  • Arancia d’Oro Film Festival di Antalya: Il più grande film festival nazionale turco: l’ultima settimana di Settembre
  • Film Festival Internazionale di Eurasia: festival annuale
  • Festival di Antalya: Settembre
  • Festival Internazionale Mediterranea di Musica:Ottobre, dura sei giorni
  • Gara Internazionale di Musica e Danza Folkloristica di Antalya: L’ultima settimana di Agosto
  • Festival Internazionale dell’Opera e del Balletto di Aspendos
  • Festival di Fiori: Maggio
(6Votes, average: 3,50 out of 5)
Loading ... Loading ...

2 Comments

  1. Giancarlo scrive:

    Antalia e davvero stupenda come la sua gente . Gli hotel Rixos sono di un lusso eccellente

  2. donatella scrive:

    sono innamorata della Turchia e di Antalya da qst estate dalle vacanze là……Quante emozioni meravigliose!!!!!! Ci torno sicuramente!!!!!! I love turkey <3

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>