I love Turchia | Olimpiadi 2020- Istanbul
2821
post-template-default,single,single-post,postid-2821,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-16.6,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.1,vc_responsive

Olimpiadi 2020- Istanbul

Istanbul… la città che unisce sotto un tetto moderno le eredità culturali dell’Asia e dell’Europa è in attesa delle Olimpiadi del 2020 con eccitazione e desiderio. Sono tre le città candidate per le Olimpiadi del 2020: Tokyo, Istanbul e Madrid. Istanbul è la città dove vivono i valori primari delle Olimpiadi, rispetto, la ricerca della perfezione e l’amicizia. Qui diverse fedi e diversi popoli hanno convissuto in rispetto gli uni per gli altri per millenni. Istanbul ha sempre ospitato più raffinati esempi dell’arte, architettura e della letteratura. I valori paralimpici di determinazione, coraggio, uguaglianza  e ispirazione sono ingranati nell’anima della città, in un modo non incontrato in nessun altro posto del mondo. Istanbul è la città senza simili al mondo.

ippodromoLo spirito dello sport dello sportivo è sempre esistito a Istanbul, nei tempi bizantini era famosa per i contesti dei gladiatori e la corsa dei carri. L’Ippodromo chiamata tale nei tempi bizantini è stata letteralmente tradotta dagli ottomani e chiamata At Meydani, ed è stata usata per “cirit”, uno sport turco simile al polo. Le squadre dei Blu e dei Verdi hanno competito con tanta forza nei tempi bizantini e la tradizione ha continuato immutato durante l’era Ottomana. Inoltre l’originale del codice degli Arcieri preparata nel 1682 si trova al Palazzo-Museo Topkapi.

La votazione per la scelta della città sede dei Giochi del 2020 è prevista per il 7 settembre a Buenos Aires.

(3Votes, average: 3,33 out of 5)
Loading ... Loading ...
No Comments

Post A Comment