Hierapolis di Frigia – Pamukkale

Hierapolis (anche Ierapoli o Gerapoli) è una città ellenistico-romana della Frigia. Il nome Hierapolis significa “la città sacra“, gli antichi credevano fosse fondata da dio Apollo. Le rovine di Hierapolis si trovano nella odierna località di Pamukkale (“castello di cotone”), situata nella provincia di Denizli, in Turchia, che è famosa per le sue sorgenti calde, che formano concrezioni calcaree. Era diventata famosa per le sue terme sacre, delle quale i vapori erano associati con Pluto, dio degli inferi. La città inoltre aveva un’importante comunità ebraica ed era nominata nella lettera di Paolo ai Colossiani.

Oggi Hierapolis è un sito che fa parte del Patrimonio dell’Umanità di Unesco ed è una meta turistica famosa. Insieme alle sue rovine dell’età Classica, il sito offre una Piscina Termale Sacra dove potete nuotare nel mezzo delle rovine antiche con la vista delle terrazze spettacolari di Pamukkale.Hierapolis piscina termale

Hierapolis dominava la valle del fiume Lykos lungo il percorso che collegava l’Anatolia al mar Mediterraneo. Hierapolis di Frigia non è da confondersi con Hierapolis in Siria o con Hierapolis Castabala, in Cilicia.

Hierapolis di Frigia è uno dei siti archeologici e naturalistici più frequentati del Mediterraneo, con circa 1,5 milioni di visitatori all’anno. Le maggiori attrazioni turistiche sono rappresentate dalle concrezioni calcaree, dalle calde acque termali che sgorgano in mezzo alle rovine, e il patrimonio architettonico della città antica che in breve sono, l’agora commerciale, la porta di Frontino, due grandi ninfei pubblici, e il grandioso teatro molto ben conservato con le sue 46 file di gradi che possono oggi accogliere 7.000 spettatori, contro 10.000 nel antichità e  una vasta necropoli.teatro hierapolis

Le recenti attività di scavo hanno permesso di riconoscere l´impianto urbano di Hierapolis. All´interno di questo impianto si disponevano gli edifici pubblici e le case.

Con la costruzione delle mura di fortificazione bizantine, alla fine del IV secolo, Hierapolis diviene un importante centro della cristianità e lungo l’asse viario principale furono costruite una chiesa extraurbana (Terme-chiesa), la cattedrale con il battistero, la basilica a pilastri e sulla collina orientale, il martyrion di San Filippo apostolo il cui complesso occupa per intero la collina che sovrasta la città.

Hierapolis costituisce con Pamukkale -il Castello di Cotone una località delle più attraenti di Turchia.

Sono impressionanti i vestigi di Hierapolis, tuttavia sono i terrazzi bianchi dove cola un’acqua calda minerale che attirano qui una buona massa di turisti per vedere Pamukkale.

Tra la via principale ed il museo, le terme che sono funzionali, richiudono la piscina incoronata del antichità, si può approfittare della propria acqua minerale a 35 gradi.

La via principale è eccezionale, lunga  1km, con le sue colonne, le sue due grande porte di accesso, fra cui in triplice copia un’arcata (dedicata a Domiziano in 84 DC).

Arrivare a Denizli è molto facile, potete arrivare sia da Izmir con treni che partono ogni giorno, sia con la macchina o pullman.

Da Istanbul partono i voli diretti per Denizli, e anche il treno notturno dalla Stazione di  Haydarpasa di Istanbul alle 17:35 che arriva a Denizli alle 10:oo del giorno dopo. .

Per visitare il sito di Hierapolis il costo è di 5 lire turche ed è aperto tutto il giorno.

(3Votes, average: 2,33 out of 5)
Loading ... Loading ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>