Progetto Marmaray

Il progetto Marmaray, il collegamento ferroviario sul Bosforo che unisce due continenti, Asia e Europa, è stato inaugurato a İstanbul ufficialmente il 29 Ottobbre, il giorno della “Festa della Repubblica”. Il tunnel è il primo a unire Asia e Europa, ed è il più profondo tra quelli sottomarini finora realizzati. 

La galleria, lunga 14.000 metri, 1.400 dei quali sott’acqua dello stretto del Bosforo250px-Marmaray_Tunnel_Project.svg, consente di passare in 4 minuti da una sponda all’altra di İstanbul, e secondo le previsioni trasporterà ogni giorno un milione e mezzo di passeggeri.

Il nome Marmaray deriva dalla combinazione delle parole turche del nome del Mar di con “ray” che sta per “ferrovia”.

Marmaray riunirà la linea di trasporto su rotaia suburbana tra le due rive della città e la collegherà alla metro e alla linea dei treni pesanti, formando un unico passante di 76,3 km tra i capolinea di Gebze e Halkali. Costato tre miliardi di euro e lungo 13,6 chilometri, il tunnel ha una parte sommersa a 60 metri sotto il livello del mare e fa parte del progetto Marmaray.

L’opera è stata realizzata con il partenariato del Giappone, rappresentato alla cerimonia dal premier Shinzo Abe.

I lavori si sono protratti a lungo anche a causa degli scavi archeologici dove sono stati ritrovati decine di migliaia di oggetti archeologici, fra cui i resti di 30 navi bizantine. Inoltre si è verificata un’importantissima scoperta archeologica, proprio sotto al Bosforo, sorgeva l’antico Porto di Teodosio (IV secolo d.C.), scalo strategico all’epoca degli imperi romano e bizantino. Non solo navi di legno tardo romane, mura e strade lastricate di marmo, ma addirittura reperti preistorici risalenti al 6000 a.C., testimonianza del ruolo cruciale che l’attuale Istanbul ha da sempre rivestito dal punto di vista degli scambi commerciali.

Un ulteriore impulso a questa fantastica città che negli ultimi anni ha visto crescere enormemente, oltre alla popolazione, il numero dei turisti che si lasciano affascinare dall’incredibile connubio che due mondi così diversi tra di loro riescono a creare in un’armonia senza eguali.

Questo anno il 29 Ottobbre la Turchia ha festeggiato il novantesimo anno della Repubblica istituita nel 1923 dopo l’abolizione del sultanato che ha contribuito a fare della Turchia una delle nazioni piu’ moderne della regione grazie all’operato del suo primo presidente, precedentemente il leader dei Giovani Turchi, Mustafa Kemal Ataturk.

(5Votes, average: 3,20 out of 5)
Loading ... Loading ...

1 Comment

  1. mario scrive:

    salve
    dovrebbe essere molto bella.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>