Il bagno turco (Hammam)

Il bagno turco o Hammam è un’esperienza da vivere assolutamente. Non da confondere con la sauna o il bagno finlandese.

Vi ricordate il film “Hammam” di Ferzan Ozpetek?

Il bagno turco tradizionale antico è una strutura a cupola e sulla cupola ci sono delle finestre chiuse da fuori con vetro gonfiato, quando sei dentro ti arrivano i raggi di luce da queste finestre facendosi strada attraverso il vapore creando un’effetto magico. In mezzo a questa struttura circolare c’è una grandissima tavola rotonda riscaldata di marmo, e tutto intoro ci sono delle sezioni con due rubinetti a ciascuno.

Quanto è attraente il bagno turco?.., quanto fa sognare?… nel grembo della madre dea, dentro l’acqua sotto la cupola…caldo, accogliente, rilassante, dove ti senti al sicuro, fuori dal mondo, dai rumori.., dove tutti i pensieri cessano e rimangono solo le sensazioni.

Come si fa il bagno turco? quando sei pronta cioè nuda con solo il telo di lino e le ciabatte particolari di legno (takunya) addosso, la tua massaggiattrice personale (nella sezione dei maschi questi sono uomini) ti tiene per mano per evitare che scivoli e ti accompagna al tuo angolino dove ti sta aspettando un lavandino antico di marmo che si riempie in continuazione con l’acqua dai rubinetti grandi, ti lasciano là e così cominci a bagnarti tutto il corpo con appositi contenitori di rame, lo scopo di questa fase iniziale è far ammorbidire la tua pelle e aprire i pori. Dopo circa 10 minuti la tua massaggiattrice torna e ti accompagna sulla tavola di marmo dove ci sono anche altre donne che stanno avendo il trattamento, ti fa sdraiare facendoti togliere il telo cosi lo metti sotto il tuo corpo, poi con un guanto di seta grezza comincia a farti lo scrub su tutto il corpo, è impressionante quanto pelle morta viene fuori, questo processo fa benissimo alla pelle, ti viene una pelle morbidissima e rosata, nel frattempo ti sciacqua con acqua calda. Finito con lo scrub prepara dell’acqua con sapone all’olio d’oliva e comincia a massaggiarti tutto il corpo con la schiuma, davanti e dietro, questa fase è veramente rilassante, quando ha finito ti sciacqua ancora e ti fa sedere per massaggiarti anche il collo per bene e poi ti riporta al tuo angolino e ti fa sedere, e ti lava i capelli, uno si sente come un bambino, fa tutto lei, tu devi solo rilassarti e lasciarti alle mani esperte. Quando è tutto finito lei ti porta un telo asciutto e ti riaccompagna alla sezione di mezzo che è il tiepidarium, dove la temperatura è media e dove ti puoi abituare alla temperatura normale per poi uscire e andare a vestirti con la tua pelle nuova e fresca:) “Sihhatler olsun!” (si dice così dopo che uno ha fatto il bagno turco, è un’augurio di salute) Che ne pensi? attira, vero?

Il bagno turco è sempre stato anche un posto per socializzarsi, ai tempi passati le donne si incontravano qui con le amiche e chiaccheravano prendendo anche il caffè turco e leggendo i fondi di caffè a vicenda. Anche tu puoi chiedere di bere un bel caffè turco dopo questo relax totale.

Hai mai fatto un vero bagno turco? Raccontaci la tua esperienza..

(4Votes, average: 4,50 out of 5)
Loading ... Loading ...

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>